Si, questo è un altro blog sui fumetti. E come suggerisce il nome, indica una malattia: la dipendenza dai fumetti.

Benvenuti nell'ennesimo posto del web, saturo di dissertazioni e soliloqui, commenti e suggerimenti sulla nona arte.
Perchè fondamentalmente, chi ama i fumetti, non ne hai mai abbastanza, e non solo di leggerli, ma nemmeno di pontificarci sopra.

I tag non bastano? Allora cerca qui


Fumettopenìa è dedicato a Fumettidicarta ed al suo papà Orlando, che dal 2009, non ha mai smesso di farmi credere che scrivessi bene! Anzi scusate, che scriverebbi bene. E se adesso migliorato, lo devo sicuramente ai suoi incessanti consigli.

venerdì 11 aprile 2014

Il Brubaker Low Cost



Ben ritrovati, vi siete rotti degli spillati, eppure non vedete troppo di buon occhio dover sborsare soldi per Omnibus e Collection varie, d’altronde sono tempi magri per tutti, meno per gli editori pare, che imperterriti continuano a spremere le tasche dei lettori con edizioni dai prezzi sempre più audaci, tanto per usare un registro contenuto, che mi tenga al riparo da querele e denunce.



Ci sono alcune storie raccolte in omnibus che possono essere lette anche in edizioni dai prezzi più contenuti, abbiamo già affrontato l’argomento più volte nel Blog, nel caso del Thor di Simonson per esempio, qualcosa fu detto anche per quel che concerne le famose storie del quartetto di John Byrne o il Daredevil di Frank Miller, certo ci sono casi in cui non è possibile risparmiare, come quello degli X-men di Claremont e Byrne, la cui prima stampa si trova nei primi numeri dell’Uomo Ragno Star Comics, numeri che raggiungono prezzi proibitivi, o il caso di The Loser della Vertigo, il cui Omnibus Planeta De Agostini, è davvero l’unico modo possibile (che io sappia) per leggerla integralmente.



Ebbene oggi sono qui per segnalarvi che potete leggere quasi l’ intero omnibus della migliore run in casa Marvel degli ultimi anni, il Captain America di Brubaker, a prezzi contenutissimi, considerando che l’omnibus è esaurito e la collection in ristampa in questi mesi non è proprio abbordabilissima. Pronti?



La run di Brubaker su Cap comincia con l’arc Fuori dal tempo, che introduce il personaggio del Soldato d’inverno, effettivamente se l’avete persa, dovreste in qualche modo recuperare questa run, se siete dei giovinastri convinti della qualità del Marvel now, potreste smontare le vostre certezze, regalandovi una lettura come questa, probabilmente è la miglior interpretazione di testa alata dai tempi di Byrne-Stern.



Dicevamo:




Fuori dal Tempo e  Il soldato d’inverno si trovano sul volume Supereroi le Grandi Saghe #79.



Su Supereroi Il Mito #22, quindi dopo un bel po’ di tempo, c’è il proseguo dell’appetibile run di Brubaker, Rotta di collisione ed Il Blitz del Secolo XXI.



La parte finale dell’omnibus, invece, direttamente collegata con l’evento di Mark Millar, Civil War è presente nel secondo volume della collana Grandi Saghe, La morte di Capitan America, che contiene l’Arc Tamburi di Guerra e l’incipit della Morte del Sogno, vale a dire la lunga sequenza di albi, che trascinandosi dalla serie di storie edite sotto il logo dell’Iniziativa (post Civil-War), arriva fino alle prime avvisaglie di Secret Invasion, e che in realtà introducono il personaggio di Bucky, come nuovo Capitan America.



L’Omnibus La morte del sogno, contiene gli stessi numeri, il prezzo di copertina è di 60.00€, ma come prezzo può levitare considerevolmente visto che è esaurito, la Collection a mio modesto parere non dovreste nemmeno tenerla in considerazione, l’edizione per fumetteria con la solita manfrina  della tiratura, l’esclusività della distribuzione, la carta, la brossura, etc.etc., fa aumentare il prezzo considerevolmente, tanto che a parità di storie, è tranquillamente definibile  la proverbiale rapina senza pistola, io come sempre, che da quando ho aperto il blog, ho l’obbiettivo di consigliarvi tutto il mio sapere per quel che concerne il piacere di leggere storie appetibili e la possibilità di pagarle il meno possibile. Non posso non dirvi di tenere d’occhio il Capitan America di Brubaker, specie la prima parte pre-Civil War, contenuta nell’omnibus, perché e libera dalle direttive della casa madre, che negli utimi anni non ha fatto altro che spezzare la qualità delle storie, obbligando i suoi autori a pause e/o deviazioni per rispettare la marcia sotto bandiere di mega-eventi obbiettivamente sempre scadenti.



Quindi calcolatrice alla mano, facciamo due conti per leggere questa bella interpretazione di Cap a costi contenuti.







L’omnibus, (Marvel Omnibus 09) La morte del sogno va dai 60.00 € a salire e contiene i seguenti Arc:



Fuori dal tempo, La morte solitaria di Jack Monroe, Il soldato d’inverno, l’evitabilissimo episodio ambientato in seno alla francamente inutile House of M, Il rosso è il colore più cupo, Rotta di collisione, Il blitz del secolo, Tamburi di guerra, ed il primo capitolo de La morte del sogno. Più due extra, Wonter Soldier  01, Inverno assassino ed il numero speciale per il 65mo anniversario.







La collection, attualmente arrivata al terzo numero costo totale finora: 38.00€ costo destinato a crescere, al momento ha pubblicato solo Fuori dal Tempo e La morte solitaria di Jack Monroe, nel primo volume, Il soldato d’inverno nel secondo tomo, e Il rosso è il colore più cupo e Rotta di Collisione nel terzo, con lo speciale sul 65mo anniversario.







Le Ed. Gazzetta sono la via più economica ed appetibile per leggere queste storie in maniera economica, infatti:



Fuori dal tempo, La morte solitaria di Jack Monroe e Il soldato d’inverno. Quindi un bel malloppone di appetibilissime pagine lo ritrovate su Supereroi Le grandi Saghe #79, costo del volume 10€ a scendere, molte volte ormai i vecchi columi di grandi saghe li ritrovate scontati del 20% o anche del 50%. Su Supereroi il Mito #22 in edicola la settimana prossima  a 10€ andranno invece probabilmente Il rosso è il colore più cupo, Rotta di collisione, Il blitz del secolo, mentre le storie successive a questi numeri sono state pubblicate molto tempo fa sempre su Supereroi le Grandi Saghe #02 La morte di Capitan America  che conteneva: Tamburi di guerra, il primo capitolo de La morte del sogno (come nell’omnibus) e due miniserie riconducibili alla sfilza di pubblicazioni post Civil War, come la miniserie Fallen son: Death of Capitan America.Costo di questo recupero: 30€ a scendere, infatti a parte Il Mito #22 che pagherete a prezzo pieno come vi ho già detto gli altri due volumi sono reperibilissimi sul mercato delle rese o dell’usato a prezzi
scontati, quindi previsione di costo per il vero fumettopeniaco, direi meno di 25€, per una imbarazzante quantita di ottima Marvel, una cosa molto rara di questi tempi.
 Quindi datevi da fare, a leggere in giro, apprendo che ci sono varie fiere per l’Italia in questo periodo: Torino e Napoli per esempio tra la fine del mese e gli inizi di maggio, perciò prima di regalare soldi a destra e a manca, valutate questa opzione di lettura low cost e buon divertimento.



Baci ai pupi.

2 commenti:

  1. Le guode che fanno bene al fumetto al lettore ed al suo portafogli. Tra l'altro del Thor di Simonson sempre su Supereroi il Mito è uscito tempo fa Ragnarok.e Roll ossia la continuazione di quello uscito sotto Supereroi le grandi saghe. Insomma se si impegnano in edicola sdoganano tutto e siamo tutti contenti.

    RispondiElimina